Francesco D’Isa torna con Ultimo Piano (o Porno Totale) edito da Imprimatur

ULTIMO_PIANO_cover_fronte

Immaginate di farvi prendere per mano da un grasso e poco rassicurante produttore di film che i vostri genitori non vorrebbero voi vedeste nemmeno una volta diventati adulti e farvi trascinare all’interno dei propri studi cinematografici per vedere cosa accade ma soprattutto per raccontarvi la storia di uno dei suoi registi di punta, un tale Claude, capace di trasformare un semplice film porno in una pellicola di qualità.
Queste sono le vicende che vengono descritte in Ultimo Piano (o Porno Totale) di Francesco D’Isa edito da Imprimatur.

Di sesso se ne vede tanto e se ne parla tanto ma se ci si sofferma solo su questo elemento si perde il messaggio nascosto dietro il pesante velo di corpi nudi e fluidi corporei. Il romanzo pone un problema che prende tutti noi, almeno una volta nella vita, ed è quello di risolvere il proprio conto nei confronti del desiderio.

Alla Perverse Angels si trama, infatti, la possibilità di realizzare un film pornografico in grado di risolvere una volta per tutte questo problema. Non posso dire di più o rischierei di rovinarvi il finale che, in pieno stile D’Isa, lascia il lettore l’amaro in bocca per non esserci arrivato da solo. Vi costruirete un mondo di idee e di soluzioni per risolvere le rocambolesche avventure dei personaggi coinvolti fintanto che non vi troverete spiazzati da un’unica semplice soluzione.

La storia ha un ritmo narrativo serrato che difficilmente staccherà il lettore dalle pagine che scorreranno di volta in volta sempre più veloci e questo grazie ad espedienti che ora vanno a toccare la sfera erotica, ora ci arrovellano il cervello con problemi filosofici legati all’esistenza e alla nostra relazione con il desiderio.

I personaggi, nel nostro caso i fratelli Claude, sono psicologicamente profondi. Il primo, il regista pornografico, rompe tutti i cliché con i quali ci eravamo abituati ad inquadrare quella categoria di persona. Niente riportoni unti che vanno da un orecchio all’altro lasciandosi dietro tracce di brillantina secca, niente pance sformate e camice unte. Claude è un esile creatura elegante e affabile, piacevole nel dialogo e per nulla fissato con la sessualità. Per lui il porno è tutt’altro dal mostrare allegre chiappe femminili che vengono solleticate da virilità sproporzionate; in lui la scelta dell’inquadratura e della storia ha a che fare con qualcosa di più profondo, di più viscerale, ha a che fare con qualcosa di “umano, troppo umano”.

La sorella omonima sarà uno dei personaggi chiave di tutte le vicende e farà da degno contraltare all’affascinante Mindy, moglie del regista, con la quale andrà a costruire uno dei due bracci della bilancia sulla quale posare la scelta che dovrà compiere il fratello. Ma anche in questo caso, vi sto dicendo troppo.

Le ambientazioni, nonostante tutta l’avventura si svolga dentro al “torracchione di vetro e cemento” della Perverse Angels, mutano in continuazione evitando così al lettore quella terribile sensazione di claustrofobia. Dentro ad un palazzo di cinquanta piani sta raccolta un’intera popolazione, l’intero mondo conosciuto che si dibatte tra quattro mura.

Le cose da dire su questo romanzo sono davvero tante ma mi limiterò a queste poche informazioni così da incuriosirvi ma allo stesso tempo evitarvi eventuali dannosi spoiler.

Mendes Biondo

Francesco D'Isa photo by Beatrice Mancini

Francesco D’Isa photo by Beatrice Mancini

Ultimo Piano (o Porno Totale) di Francesco D’Isa
Imprimatur Editore, pp. 208, 16,00 €
http://www.ibs.it/code/9788868302696/d-isa-francesco/ultimo-piano-porno.html

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.