“Il Figlio non Voluto” di Alessia

copertina figlio

La vita di tutti i giorni molto spesso ci mette di fronte a delle grandi battaglie da sconfiggere ora da soli, ora accompagnati da amici che si trovano a combattere con noi. Nel periodo che segue il Secondo Grande Conflitto a livello mondiale si ambienta il romanzo intitolato Il Figlio non Voluto, scritto dall’autrice Alessia.

Il personaggio del quale seguiamo le gesta si chiama Eric e nasce nel 1949.
Fin dalla tenera età deve cavarsela con le proprie forze, costretto a crescere troppo in fretta in una famiglia che gli va stretta, tra botte e assenza d’amore, soffocato da un padre padrone che non nasconde il suo disprezzo per lui, quel figlio indesiderato e non voluto.

Dimostra fin da subito di essere un bambino sveglio e intelligente che porta dentro di sé una voglia insaziabile di spiccare, di farsi accettare dal padre, ma questa frenesia lo porta ad essere disubbidiente e mascalzone; più il padre lo picchia e più lui ne combina.

Eric cresce tra una marachella e l’altra e scopre il sesso, prima con gli occhi innocenti di un bambino, sperimentando con le amichette giochi innocenti per scoprire la fonte del desiderio che sembra rendere felici i grandi, poi, nel corso della sua vita, il sesso diventa una vera malattia, un’ossessione che lo spinge a provare le situazioni più estreme per trovare quello che non ha mai avuto: l’amore e l’amicizia.
Crescendo si rivela un bravo lavoratore, dotato di intuito e fiuto per gli affari, da semplice manovale alle dipendenze del padre, riesce a creare un ingente impero finanziario, grazie anche allo sporco giro delle tangenti che scopre essere un sistema infallibile per incrementare il suo conto in banca e dimostrare al padre che lui è superiore a tutto e a tutti. Trascorre la sua vita tra affari e sesso diventando un personaggio molto influente nella sua Bolzano e si circonda di amici potenti, persone che sfruttano il suo punto debole: l’ingenua bontà che lo perseguiterà per tutta la vita.

Alessia, giovane scrittrice veneta, raccoglie nel suo ultimo romanzo le ossessioni di del proprio personaggio, immedesimandosi in lui in maniera maniacale e reale, limitandosi a cogliere l’opportunità, con il massimo impegno, di rendere il viaggio nella vita di Eric il più veritiero possibile.

Mendes Biondo
(Giornalista)

Il libro è acquistabile in versione cartacea nelle librerie di Bolzano o richiedendone una copia direttamente all’autrice inviando una mail all’indirizzo: alessia.eric@libero.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...