“Il giorno bambino” di Irene Marchi

profilo

Nata a Firenze nel 1970, ma vive da sempre in Veneto. Laureata in Lettere (poi insegnante di sostegno), ha letto sempre tanto ma non pensava di poter scrivere. Pochi anni fa, per gioco o forse per necessità, ha cominciato e ora non riesce a smettere. Una sua raccolta di poesie è stata pubblicata nel 2015 (Fiori, mine e alcune domande – Sillabe di Sale Editore).

Il giorno bambino

Sfioro il muschio leggero
e fragile, come la pace
– cʼè pace almeno oggi? –
mentre stringo il ricordo
ma abbandono lacrime di silenzio
RETTANGOLO-BIANCO– mute parole di dolcezza.
Da piccola amavo questo tempo
scandito da luci nuove
né vedevo la plastica:
solo del calore mi coprivo,
felice e doloroso
fino al morso della nostalgia.
Dovʼ è?
Dovʼè quel giorno bambino?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...