Il vino cattivo della botte piccola – Esordio per Diego Tonini

nella botte piccola

La letteratura hard-boiled ci ha abituati al mito del detective duro, capace di affrontare a pugni il mondo nero che lo circonda, imperturbabile di fronte alla classica femme fatale di turno e sempre alle prese con qualche bottiglia di whiskey ambulante. Nel caso del romanzo Nella botte piccola ci sta il vino cattivo, scritto da Diego Tonini e pubblicato con Nativi Digitali Edizioni, il protagonista appare molto meno duro di quanto sembra e anche i cattivi si lasciano andare a goffe scene di humor nero.

La trama si dipana a partire da una giornata no per il protagonista Vince Carpenter: dopo aver perso tutti i soldi presi in prestito dal ganster Frankie Codadiporco in una scommessa disastrosa alle corse dei cani, il misero investigatore privato si risveglia in prigione, in pieno doposbronza. Ma ogni tanto la sorte gira bene anche per Carpenter: dopo tanto tempo un cliente, che paga in anticipo per giunta. C’è poco da stare allegri però: quando inizia a investigare sugli scontri tra le gang Lil’ Boyz e Flamingos, Vince non ha ancora la più pallida idea dei guai in cui si sta cacciando…

Sgherri poco raccomandabili, poliziotti ficcanaso, assistenti compassionevoli, associazioni strampalate, whiskey di pessima qualità e una sigaretta accesa dopo l’altra sono gli elementi che si fanno strada mentre sullo sfondo troveremo la classica metropoli americana in mano al crimine e alla gentaglia, ma le tinte fosche e il tono apparentemente serio celano tutta una serie di situazioni paradossali, che regaleranno più di una risata tra un colpo di scena e l’altro.

L’autore nasce nel 1978. Gli piace definirsi uno Scienziato, anche se i suoi interessi spaziano dalla chimica alla letteratura, dalla fisica all’arte e alla fotografia. Scrive perché crede di essere un genio incompreso, ama l’(auto)ironia tagliente come un coltello e lo humor nero, perché crede che siano una dimostrazione di intelligenza.
Dopo qualche esperienza in concorsi letterari, pubblica il suo primo racconto, L’Ultimo Eroe con Gainsworth publishing nel 2014, seguito l’anno successivo da L’Antro del Drago.

Mendes Biondo
(Giornalista)

Il libro è acquistabile al link http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/nella-botte-piccola-ci-sta-il-vino-cattivo/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...