“Eyeliner” – la poesia che lascia un segno di Max Ponte

Eyeliner

La poesia è davvero solo per signore annoiate o per uomini troppo tristi? Secondo quanto ci dimostra Max Ponte non è esattamente così. Eyeliner è la raccolta di versi contemporanei e metropolitani che il poeta torinese ha pubblicato con la Casa Editrice Bastogi.

Si tratta di una raccolta poetica che presenta una sequenza di poesia lineare e visiva, sin dalla copertina è un libro che vuole creare un cortocircuito nella lettura e nella percezione della poesia. Vi imbatterete in una poesia a specchio e in un testo circolare. Ma troverete anche poesie dalle forme più consuete in una sequenza che vuole scuotere il lettore.

Di Max Ponte ha scritto anche Arrigo Lora Totino che ha descritto la raccolta come “eventi verbali prevalentemente composti da allitterazioni, assonanze, polisensi di nominazioni delle scorie dell’esistere, scarti del quotidiano che in siffatto modo rimpastate, riescono in sagre festose. Tale è il loro aspetto più vistoso, agli antipodi di quella pesante patina delle querimonie sospirose dei “sostenitori della catastrofe” come dice la nota introduttiva di Alice Krieg. Lungi dal pianeta Dolorama, esse ci fanno ricordare lo splendido manifesto del “Controdolore” (1913) di Aldo Palazzeschi e i bizzarri scatti del dettato le “Tuberie” del Farfa di “Noi, miliardario della fantasia” (1933)

Max Ponte è nato nel 1977, vive e lavora a Torino. Si è laureato in Filosofia all’Università di Torino con una tesi in Estetica. Svolge attività di ricerca presso l’Università di Parigi-Nanterre con una tesi sulla poesia italiana contemporanea. Suoi racconti e poesie sono stati pubblicati in antologie, riviste e raccolte collettive. Ha declinato la sua poesia in senso lineare, visivo e performativo. Il suo primo libro si intitola “Eyeliner” (Bastogi, 2010). Ha pubblicato nel 2015 un saggio sul futurismo in ebook intitolato “Potere Futurista” (Narcissus). Ha curato alcune mostre di arte contemporanea e di poesia visiva. Collabora con il blog letterario “La Poesia e Lo Spirito”. Ha creato il programma radiofonico “Ondivago”. Si occupa di poetry slam come coordinatore, assieme a Bruno Rullo, di Slam Italia, Rete Italiana di Poetry Slam.
Mendes Biondo
(Giornalista)

Il libro è acquistabile al link http://www.ibs.it/code/9788862732260/ponte-max/eyeliner.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...