Una valigetta misteriosa è al centro del caso di “La ventiquattrore – Delitto in albergo”

2015-11-25_16-57-29-9788868846664

Prendete un uomo annoiato dalla propria professione, un albergo prestigioso in una località marittima della toscana e una valigetta dal contenuto misterioso: cosa ottenete? Il romanzo di Maurizio Castellani pubblicato dalla Casa Editrice Kimerik e intitolato La ventiquattrore – Delitto in albergo.

Questo è quanto riportato sulla quarta di copertina del romanzo: “stanco di svolgere la professione di Geometra, ritenendola oramai un disbrigo della burocrazia inventata, e dopo aver ereditato un albergo a Casciana Terme, decide di cambiare vita e lavoro, così Marco Vincenti inizia la sua avventura di albergatore. Tra i primi clienti c’è un certo Corrado Fantozzi – a cui Marco attribuisce il soprannome l’asciutto per il portamento e il fisico prestante – che si aggira perennemente con una valigetta e che svolge un’attività tra il lusco e il brusco. Due giorni dopo, Marco trova il Fantozzi morto nel letto della camera S106 e della valigetta non c’è più traccia.

Maurizio Castellani nasce nel 1959 a Pontedera, in provincia di Pisa, dove tutt’ora svolge l’attività di libero professionista. Lavora sia in Italia che all’estero, ha lavorato per tre anni a Dakar occupandosi di Social Housing. La famiglia, la cucina e il mare sono i tre amori della sua vita. Dopo tanti anni passati a leggere, decide di mettersi a scrivere. La ventiquattrore è il suo primo racconto giallo, dove la trama delittuosa si mescola a comicità e ricette di cucina.

Mendes Biondo
(Giornalista)

Il libro è acquistabile al link http://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=2035

Un pensiero su “Una valigetta misteriosa è al centro del caso di “La ventiquattrore – Delitto in albergo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...