I Due Regni di Alessia Palumbo – Un fantasy tra innovazione e tradizione

Copertina ufficiale fronte

In questi giorni il vostro Ramingo si è munito di zaino e si è immerso nella Città Intera descritta nel romanzo I Due Regni di Alessia Palumbo e pubblicato con la Casa Editrice EKT Edikit.

La trama del primo capitolo della saga de I Due Regni è orchestrata seguendo gli insegnamenti dei grandi classici del genere tale per cui c’è una missione da compiere e delle avventure da svolgere prima di ottenere un risultato più grande. In questo caso seguiamo le gesta di Farwel, decisa a riportare pace ed equilibrio in un luogo dove imperversa solo timore e morte, che si trova a dover combattere in un regno devastato dai conflitti fra maghi e guerrieri la Città Intera è sorta, baluardo nella lotta contro chiunque possieda sangue magico.

I personaggi ricalcano gli standard della letteratura fantasy canonica sia per descrizione che per
caratterizzazione psicologica, pertanto questo romanzo potrebbe considerarsi una prova ben riuscita di sintesi di letture pregresse e può essere un ottimo punto di partenza per coloro che vogliono avvicinarsi al genere fantasy contemporaneo senza andare a scomodare i lavori dei maestri. Nonostante ciò, il testo riesce bene nell’intento di intrattenere il lettore con una ben calibrata mistura di combattimenti, dialoghi e colpi di scena avvicinandosi maggiormente allo stile narrativo di Martin piuttosto che a quello di Tolkien.

Notevole è anche l’aspetto con cui viene trattata la magia e il suo possesso da parte dei personaggi. Così come nella visione canonica essa è motivo di fortificazione e ulteriore potere verso l’altro, qui diventa un morbo, una malattia da debellare che ricorda vagamente la stessa magia che colpì la protagonista della seconda saga firmata dalla Troisi.

Le ambientazioni che accolgono le avventure narrate portano il lettore fra vecchie mura di una scuola, fra oggetti inanimati, personaggi dalla sorte travagliata che mettono in comunicazione il modo di ambientare i romanzi del fantasy classico con quello contemporaneo.

Uno stile narrativo che strizza l’occhio all’aulicità, quello della Palumbo, pertanto che lascia intravedere qua e là alcuni punti deboli propri di chi si trova alle prime esperienze letterarie con un romanzo ma che sicuramente potrà rifarsi con i capitoli successivi della saga.

Mendes Biondo
(Giornalista)

Il libro è acquistabile al link  http://www.ibs.it/code/9788898423316/palumbo-alessia/due-regni-la-citt-a.html  oppure, per la versione digitale, al link  http://www.amazon.it/gp/product/B018DCMAPE/ref=s9_simh_gw_p351_d0_i1?pf_rd_m=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_s=desktop-1&pf_rd_r=1W4RT86XCNGQT06NMRTY&pf_rd_t=36701&pf_rd_p=577208427&pf_rd_i=desktop

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...