Il web è nostro – Un saggio per i Nativi digitali e per coloro che li circondano

Il web è nostro

Edizioni Erickson danno alle stampe un saggio che mette al centro della propria trattazione il tema social network, app, chat, youtube e tutto ciò che riguarda il variegato e affascinante mondo del web. Il Web è nostro, scritto da Anna Fogarolo, non si limita solo a spiegare le innumerevoli possibilità positive che il mondo dell’etere ha ma lancia anche un monito in quanto è un luogo virtuale pieno di insidie e pericoli, dai quali i giovani utenti non sempre hanno la capacità di difendersi.

Oggi i ragazzi (e non solo loro, ovviamente) utilizzano costantemente la tecnologia, sono sempre connessi, con qualsiasi dispositivo, a qualsiasi ora del giorno, pubblicano e condividono qualsiasi cosa. Ma conoscono davvero il web? Lo sanno usare bene? E perché i genitori sono così spaventati da quello che fanno e da chi possono incontrare online i loro figli? Sono questi alcuni degli interrogativi di fondo di questo libro, che si propone come un’agile e divertente guida per aiutare i giovani utenti a navigare, utilizzando al meglio le risorse offerte dall’web senza farsi del male.

Attraverso uno stile comunicativo diretto e vivace, Il web è nostro accompagna i ragazzi in un percorso di consapevolezza non solo dei pericoli che provengono dai comportamenti degli altri, ma anche dei pericoli che possono provenire dai propri comportamenti, magari messi in atto senza rendersene conto. Perché, talvolta, il problema è proprio quello della mancata comprensione delle conseguenze di quanto si sta facendo (ad esempio pubblicando su YouTube un video che ci sembra divertente).

Il testo fornisce inoltre utili informazioni non solo su quanto è opportuno fare o non fare per muoversi in rete in sicurezza, ma anche su quanto è consentito o vietato dalla legge italiana. Chiudono il testo un capitolo dedicato agli adulti, con suggerimenti pratici per essere dei buoni genitori digitali, e un dizionario tecnologico che dovrebbe aiutare la comunicazione tra adulti più o meno “smanettoni” e figli decisamente più tecnologizzati.

Mendes Biondo

Il libro è acquistabile al link http://www.erickson.it/Pagine/default.aspx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...