Senza tregua – L’ascesa della giallista Roberta Melli

unnameda.jpg

È uscito in libreria il romanzo della vincitrice del concorso letterario indetto da Leone Editore e giunto alla sua VII edizione. Si tratta di Senza tregua scritto dall’autrice vicentina Roberta Melli, un thriller al cardiopalma che si prefigura già come un titolo capace di strappare innumerevoli consensi oltre a quelli già ottenuti dai giudici del concorso.

Il romanzo vede protagonista Isabella, grande appassionata di maratona in vacanza sull’isola di Ilovik in Croazia, è testimone di un brutale omicidio. Inseguita dagli assassini, si nasconde sulla vicina isola di Lussino. Complotti, efferati omicidi, torture e fughe rocambolesche si fondono a una tenera storia d’amore, mentre le terribili vicende della guerra fratricida tra serbi e croati fanno da sfondo alle indagini di Isabella per scoprire cosa muove i suoi inseguitori.

«Questo romanzo è nato dalla mia voglia di scrivere una storia che sia d’impatto e coinvolgente – spiega Melli – alle spalle c’è stato un lungo e impegnato lavoro di stesura, ricerca e approfondimento. E’ stato bello vedere nascere ed evolvere la storia, plasmarla, e sono molto soddisfatta del risultato ottenuto e dell’ottimo riscontro che il libro ha ricevuto già nella prima settimana dopo la sua pubblicazione.»

In pochi giorni, infatti, il romanzo è balzato in vetta nelle classifiche di vendita nelle librerie vicentine e totalizzato centinaia di visualizzazioni su Facebook.

Mendes Biondo

Il libro è acquistabile al link http://www.leoneeditore.it/catalogo/index.php?main_page=product_book_info&cPath=5&products_id=303

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...