Che cos’è l’immaginario – Slavoj Žižek per Il Saggiatore

Che cos'è l'immaginario

Il Saggiatore ha pubblicato un’edizione rivista del saggio L’epidemia dell’immaginario, scritto da uno dei pensatori più controversi e contestati della contemporaneità. Lui è Slavoj Žižek e il titolo di questa pubblicazione, ampliata e rivista, è Che cos’è l’immaginario.

Come sottrarci alla tempesta di immagini, informazioni, relazioni tecnologiche da cui siamo sommersi? Dove trovare un punto saldo cui ancorare la percezione della realtà che ci circonda? Un tempo, dice Slavoj Žižek, le cose erano più semplici: si potevano criticare le ideologie come «mistificazioni» proprio facendo appello al senso di realtà. Oggi, invece, bisogna procedere al contrario: da quando la realtà si è fatta virtuale, la si deve criticare partendo dal suo supplemento illusorio: dal lato dell’immaginario. Uno dei compiti principali della filosofia oggi sarebbe dunque sottoporre a critica lo statuto dell’immaginario e il suo rapporto con la realtà; se non che Žižek, con la sua celebre capacità di rovesciamento dialettico, ci dimostra che le cose non stanno così: la distinzione tra realtà e immaginario è falsa, ed è reale e immaginaria essa stessa.

Žižek intreccia i più grandi pensatori della storia – da Immanuel Kant a Jacques Lacan – con i più eterogenei esponenti della cultura popolare – da Alfred Hitchcock a Woody Allen – e dà vita a un discorso eterodosso e serratissimo, attraverso il quale esamina la nozione di immaginario, il modo in cui esso anima il piacere e ne contempera gli eccessi, lo strutturarsi del feticismo – dalle origini religiose agli sconvolgimenti postmoderni – e infine la metamorfosi della soggettività nell’era digitale. Che cos’è l’immaginario – già noto al pubblico italiano con il titolo L’epidemia dell’immaginario e ora riproposto dal Saggiatore in un’edizione rivista – è un testo in cui i nostri abituali schemi di pensiero sono sottoposti a tensione estrema: un fondamentale per imparare a far deflagrare l’impalcatura delle categorie, quotidiane e filosofiche, che ci mantengono in vita.

Slavoj Žižek (Lubiana 1949) è ricercatore all’Università di Lubiana, e direttore del Birkbeck Institute for the Humanities dell’Università di Londra, nonché uno dei più discussi filosofi del nostro tempo. Ha pubblicato più di cinquanta libri ed è stato tradotto in più di venti lingue. Per il Saggiatore è uscito Contro i diritti umani (2006).

Mendes Biondo

Il libro è acquistabile direttamente al link http://www.ilsaggiatore.com/argomenti/filosofia/9788842822387/che-cose-limmaginario/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...