1986 – L’eterno ritorno dei personaggi di Giuseppe Ottomano

0ddf228ea6f940a9b7913f56ceb48aa3

Abbiamo letto per voi il romanzo di Giuseppe Ottomano intitolato 1986, pubblicato dalla Leucotea Edizioni, e lo abbiamo trovato particolarmente divertente. Una lettura piacevole e veloce che lascia tanto spazio ai sorrisi quanto alla lacrima di commozione.Eh sì, perché lo stile dell’Ottomano è limpido e coinvolgente, anche se qualche volta cede al vizio della nota a pie’ di pagina che preferiremmo non vedere in un testo di narrativa. Fatto sta che i personaggi principali riescono subito a farsi ben volere dal lettore. Sono due amici di lunga data, Tommy e Andrea, quel tipo di amici pronti a tutto per fare avventure che ricordano molto quelle del quartetto diretto da Monicelli nel film Amici Miei. Anche Tommy e Andrea partono per un viaggio, quelli più vintage di me lo chiamerebbero zingarata, dopo aver incassato una ricca eredità, nella primavera del 1986.

E che credete stiano cercando questi due avventurieri post-moderni? Donne, ovviamente. Così si ritrovano per le strade dell’Europa cercando di affinare le tecniche dell’abbordaggio pensandone di tutti i colori.

Ma attenzione che i colpi di scena non sono finiti qui. Il titolo, ve lo ricordate? Quel 1986 sarà un eterno 1986 dove l’Argentina di Maradona vincerà i mondiali, dove ogni primavera si ripeterà la catastrofe di Cernobyl, dove si ballerà sulle stesse canzoni e l’edonismo degli anni Ottanta sarà l’eterno motore della moda.

Ovviamente tutto ciò non può che dar vita a situazioni grottesche che ricordano un vecchio film di Antonio Albanese dove il personaggio principale si risvegliava sempre lo stesso giorno e tutto si ripeteva uguale a prima. Questo romanzo coinvolge proprio per questa tecnica narrativa che lascia al lettore l’illusione di poter essere eternamente giovane, eternamente il ribelle dell’86 ma che dopo un po’ fa pesare questo eterno ritorno sterile da ogni possibilità di miglioramento personale.

Per chi non lo conoscesse, Giuseppe Ottomano è nato a Bari nel 1965 e vive a Milano dove lavora come contabile in una multinazionale. Tra il 2008 e il 2011 ha collaborato al sito di storia sportiva SportVintage e alla rivista telematica Pianeta Sport.

Mendes Biondo

Il romanzo è acquistabile al link http://www.ibs.it/code/9788899067410/ottomano-giuseppe/1986.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...