Il Coltello – Uno spin off tutto da gustare scritto da Noemi Gastaldi

cover (1).jpg

Siamo pronti per una nuova recensione e questa volta sarà qualcosa di tagliente, di affilato e di veloce da leggere. Stiamo parlando del racconto “Il Coltello” della scrittrice Noemi Gastaldi.

Devo ammettere che è la prima volta che leggo qualcosa di suo e sono rimasto piacevolmente colpito da una prosa ricca di particolari seppur contenuta in 23 pagine di narrazione. Certo, forse sarebbero servite ancora un po’ di battute prima di ultimare le vicende che vedono protagonista il misterioso narratore che racconta di sé in prima persona, Bruno che si perde a sottolineare con l’evidenziatore tutto il libro di studio universitario e Mauro, l’amico della voce narrante, che ha una visione realista del mondo in cui vive.

Il titolo del racconto è la descrizione dello stile usato dalla Gastaldi. I dialoghi non lasciano spazio ad un’interpretazione seconda, sono asciutti e taglienti. Colpiscono il lettore per la loro schiettezza anche solo per quanto riguarda il salutarsi dei due personaggi.

La vicenda è ben congegnata, si tratta di uno spin-off della trilogia “Il mondo oltre i confini”, una saga fantasy ambientata fra Torino e un mondo parallelo alla realtà. Il “coltello” in questione è Bruno, ovvero il ragazzo prima descritto, quello per intenderci che sottolineava tutto il libro di studio. In questa storia viene descritto dal narratore in prima persona che si sente attratto da lui e cerca, per questo motivo di diventargli amico. Ma non è così semplice come sembra. Di più non vi dico, non voglio certo rubarvi la sorpresa di sapere come va a finire!

Per chi non la conoscesse, Noemi Gastaldi è nata e cresciuta in provincia di Torino, città in cui attualmente risiede. Ama scrivere fin da quando era piccola, ma la sua prima pubblicazione risale al 2009, quando collabora al romanzo erotico-sentimentale “22 fiori gialli”, attualmente edito da Eroscultura. Nel 2011, affascinata dal mondo sommerso dell’arte indipendente, riprende in mano una vecchia bozza ideata anni prima e mette le basi per la saga “Oltre i confini”. Il primo volume della stessa, “Il tocco degli Spiriti Antichi“, viene autopubblicato nel novembre 2012. Il secondo volume, “Il battito della Bestia”, viene autopubblicato nel gennaio 2014. Il volume conclusivo, “Il canto delle Forze Ancestrali”, è disponibile dal marzo 2015.

Mendes Biondo

Il libro è acquistabile al link https://www.amazon.it/Il-coltello-Noemi-Gastaldi-ebook/dp/B01E6ESMG4/ref=sr_1_1/254-3905561-9416969?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1474291504&sr=1-1

2 pensieri su “Il Coltello – Uno spin off tutto da gustare scritto da Noemi Gastaldi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...