Flower – La nostra recensione del romanzo di Olsen & Craft

flower_8492_x1000.jpg

Sono di nuovo alle prese con un romanzo rosa. Oramai sto facendomi il palato e devo dire che di tutti quelli che mi ha proposto la Newton Compton, quello scritto da Elizabeth Craft e Shea Olsen presenta elementi a favore e altri assolutamente a sfavore.

Partiamo dagli aspetti negativi così da lasciare il buono alla fine. Secondo un mio parere, che rimane pur sempre il parere di qualcuno che i romance non li ha masticati molto in vita sua se non negli ultimi periodi per recensirli, la trama di Flower rischia di essere troppo piatta per un lettore scafato. Mi spiego meglio. La storia d’amore tra Charlotte e Tate non ha picchi di disperazione o difficoltà particolari da affrontare, non sono, per intenderci meglio, Romeo e Giulietta. Ma forse ho chiesto troppo…

Rimane il fatto che non riesce a trasparire una storia capace di acchiappare il lettore per i propri intrighi, sembra piuttosto la cronaca di qualcosa che va quasi sempre bene e per questo potrebbe risultare noiosetto in qualche punto.

Ma vediamo gli aspetti positivi. La struttura narrativa è molto pianeggiante, questo sì, ma il ritmo è ben dosato e le descrizioni sono particolarmente cinematografiche. Non fatichiamo a vedere le vicende della nostra Charlotte e a sentirci immedesimati negli ambienti che vive e lo stesso per Tate.

Il suo maggior pregio è proprio la facile leggibilità che unita ad una grafica accattivante e ad un prezzo decisamente alla portata di tutti, potrebbe favorire un inizio per i lettori meno accaniti verso un genere particolare.

Ciò che poi mi ha particolarmente stupito è che si tratta di un romanzo “casto”. La relazione sentimentale tra Charlotte e Tate non sfocia mai necessariamente nel rapporto sessuale, per questo motivo può essere adatto a quei palati più delicati che preferiscono mantenere la lettura su un piano più emotivo che fisico.

Tutto sommato è un romanzo che si lascia leggere e forse sono proprio questi elementi di semplicità e immediatezza che lo hanno reso, come recita la fascetta, “il caso editoriale dell’anno”.

Mendes Biondo

Il romanzo è acquistabile al link http://www.newtoncompton.com/libro/flower

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...