L’Universo, questo sconosciuto – Un saggio ripercorre la storia della scoperta dell’Universo

L'universo.jpg

Dalla nascita della Luna ai paradossi del continuum spazio-temporale, dall’energia oscura al Big Bang: Stuart Clark affronta le tante sfide ancora irrisolte dell’astronomia moderna.

Il 21 marzo 2013 è iniziata una nuova stagione per la cosmologia. L’Agenzia Spaziale Europea ha diffuso la mappa della radiazione cosmica di fondo, il bagliore residuo del Big Bang. Probabilmente la più importante immagine dell’Universo mai catturata, la mappa ci ha svelato il vero aspetto del cosmo.

Per la prima volta, ci siamo trovati davanti agli occhi il modello, e in un certo senso la storia, della nascita dell’Universo. Lontana dal fornirci risposte definitive, la mappa ha però mostrato piccole anomalie che hanno gettato ombre sulla nostra visione cosmologica, indicandoci che «viviamo ancora in un Universo sconosciuto, che aspetta solo di essere esplorato e compreso».

Con interessanti aneddoti sulla vita degli scienziati che hanno fatto la storia della cosmologia, Stuart Clark affronta le più grandi domande a cui la scienza non ha ancora dato risposta. Come si è formata la Luna? Cosa sono materia ed energia oscura? Abbiamo davvero compreso come funziona la gravità? Attraverso i meandri più misteriosi dell’Universo, dal cuore dei buchi neri al Big Bang, ci interrogheremo sulla natura stessa della realtà.

Stuart Clark è un astrofisico e giornalista inglese, membro della Royal Astronomical Society. Prolifico divulgatore scientifico, cura il blog del «Guardian» Across the Universe ed è corrispondente di astrofisica per «New Scientist».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...