Criminose Illusioni – Il nuovo romanzo di Emiliano Caiani pubblicato da Gilgamesh Edizioni

2.JPG

Oggi vi segnaliamo l’uscita del libro Criminose Illusioni, scritto da Emiliano Caiani e pubblicato con la casa editrice Gilgamesh Edizioni.

“Questo romanzo è un custode geloso di due idee creative – racconta l’autore Caiani – La prima è quella pittorica: la copertina è l’elaborazione del dipinto di Eugenio Zoia. Struggente e nel contempo delicata. Colpisce la presenza di un tratto color oro vivo che accarezza e percorre dolcemente la figura, ne disegna i tratti modellando una femminilità misteriosa alla continua ricerca di qualcosa che manca e che divora la vita come le fiamme. La seconda è quella letteraria che si solleva dalle pagine in un crescendo di colpi di scena capaci di calamitare l’attenzione del lettore sin dalle prime righe.”

Il risultato di tutto ciò è il nuovo thriller nato dalla fervida immaginazione e fantasia dell’autore Emiliano Caiani. “Criminose Illusioni” un titolo tagliente, quasi un “brand identificativo” dell’esperienza narrativa offerta al lettore.

Le illusioni sono gli ingredienti principali della trama, i delitti e i destini invece quelli secondari, capaci di trasformarla in qualcosa di criminoso. L’ambientazione scelta sono le città di Milano, Cremona e Lecco.

Al risveglio, dopo una notte di eccessi, il commercialista Alberto Sostino ritrova nel letto la compagna Natasha cianotica e senza vita. Avrebbe dovuto chiamare i soccorsi, avrebbe forse voluto farlo nel profondo del suo animo, ma l’egoistico, da lui considerato la principale virtù, e l’alterigia ereditata dalla nobile famiglia di appartenenza, lo spingono invece a liberarsi del corpo, creando un macchinoso ma perfetto diversivo: la prima illusione criminosa.

Amici e parenti credono che Natasha sia partita in treno per Cremona, ogni elemento raccolto porta a ritenere che sia scomparsa nel nulla una volta arrivata a destinazione. Se non che un piccolo diamante a stella, unico nel suo genere, rinvenuto per caso in un luogo impensabile diventerà la chiave di lettura usata dagli inquirenti per risolvere il caso.

La seconda illusione trova vita  e ramificazione nel territorio lecchese, ove una banda criminale decide di investire ingenti capitali nella creazione di una clinica per la cura degli anziani; apparentemente una struttura elegante, di pace e di riposo, nella realtà un’inesauribile fonte di reddito illecito.  Infatti gli ignari pazienti, dopo essere stati spogliati di tutti i loro averi, vengono trasferiti dai quattro criminali nelle cantine di un edificio fatiscente nascosto sopra una collina: la loro nuova dimora, dimenticati da tutti, dimenticati dal mondo.Sarà una bambina a scoprire il luogo di prigionia, sarà un magistrato dalle grandi capacità investigative a dare inizio alla loro liberazione. Un grave sinistro sulla strada Valassina metterà fine per sempre alle due criminose illusioni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.