Criminose Illusioni – Il nuovo romanzo di Emiliano Caiani pubblicato da Gilgamesh Edizioni

2.JPG

Oggi vi segnaliamo l’uscita del libro Criminose Illusioni, scritto da Emiliano Caiani e pubblicato con la casa editrice Gilgamesh Edizioni.

“Questo romanzo è un custode geloso di due idee creative – racconta l’autore Caiani – La prima è quella pittorica: la copertina è l’elaborazione del dipinto di Eugenio Zoia. Struggente e nel contempo delicata. Colpisce la presenza di un tratto color oro vivo che accarezza e percorre dolcemente la figura, ne disegna i tratti modellando una femminilità misteriosa alla continua ricerca di qualcosa che manca e che divora la vita come le fiamme. La seconda è quella letteraria che si solleva dalle pagine in un crescendo di colpi di scena capaci di calamitare l’attenzione del lettore sin dalle prime righe.”

Il risultato di tutto ciò è il nuovo thriller nato dalla fervida immaginazione e fantasia dell’autore Emiliano Caiani. “Criminose Illusioni” un titolo tagliente, quasi un “brand identificativo” dell’esperienza narrativa offerta al lettore.

Le illusioni sono gli ingredienti principali della trama, i delitti e i destini invece quelli secondari, capaci di trasformarla in qualcosa di criminoso. L’ambientazione scelta sono le città di Milano, Cremona e Lecco.

Al risveglio, dopo una notte di eccessi, il commercialista Alberto Sostino ritrova nel letto la compagna Natasha cianotica e senza vita. Avrebbe dovuto chiamare i soccorsi, avrebbe forse voluto farlo nel profondo del suo animo, ma l’egoistico, da lui considerato la principale virtù, e l’alterigia ereditata dalla nobile famiglia di appartenenza, lo spingono invece a liberarsi del corpo, creando un macchinoso ma perfetto diversivo: la prima illusione criminosa.

Amici e parenti credono che Natasha sia partita in treno per Cremona, ogni elemento raccolto porta a ritenere che sia scomparsa nel nulla una volta arrivata a destinazione. Se non che un piccolo diamante a stella, unico nel suo genere, rinvenuto per caso in un luogo impensabile diventerà la chiave di lettura usata dagli inquirenti per risolvere il caso.

La seconda illusione trova vita  e ramificazione nel territorio lecchese, ove una banda criminale decide di investire ingenti capitali nella creazione di una clinica per la cura degli anziani; apparentemente una struttura elegante, di pace e di riposo, nella realtà un’inesauribile fonte di reddito illecito.  Infatti gli ignari pazienti, dopo essere stati spogliati di tutti i loro averi, vengono trasferiti dai quattro criminali nelle cantine di un edificio fatiscente nascosto sopra una collina: la loro nuova dimora, dimenticati da tutti, dimenticati dal mondo.Sarà una bambina a scoprire il luogo di prigionia, sarà un magistrato dalle grandi capacità investigative a dare inizio alla loro liberazione. Un grave sinistro sulla strada Valassina metterà fine per sempre alle due criminose illusioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...