Ciripò e i suoi amici coraggiosi – Combattere le paure di tutti i giorni in un libro pensato per i più piccoli

COP_Ciripo-e-i-suoi-amici-coraggiosi_590-1601-4.jpg

Durante la crescita è normale che un bambino provi insicurezze, ansie e paure: le più frequenti son quelle di essere abbandonato, di non farcela, di non essere amato o accettato dagli altri. Le storie di Ciripò e dei suoi amici coraggiosi coniugano la dimensione fantastica e magica con gli aspetti pedagogici.

I piccoli animali che si incontrano hanno comportamenti umani e sono protagonisti di storie di vita quotidiana. Vivono gli interrogativi e le incertezze di tutti i bambini; grazie alle prove di coraggio e all’aiuto di amici che li sostengono e soccorrono, riescono a risolvere i loro problemi e ad acquisire fiducia in se stessi.

Il libro è accompagnato da un CD (e da un QR code) con le registrazioni di alcune favole per suggerire all’adulto come andrebbero lette e, soprattutto, interpretate. Si tratta di una narrazione “drammaturgica” che aiuta a creare l’atmosfera fantastica e mira a coinvolgere chi ascolta facendo leva su emozioni e stati d’animo.

Giuseppe Maiolo, psicoanalista giornalista e scrittore. È stato docente di Educazione alla sessualità alla Facoltà di Scienze alla Formazione dell’Università di Bolzano. Attualmente coordina l’attività formativa dell’Officina del Benessere a Puegnago del Garda (BS).

Giuliana Franchini, psicologa e psicoterapeuta infantile. Da sempre si occupa di violenza sui minori e sulle donne, è ideatrice e responsabile del Progetto “Pollicino” (del Centro “Il Germoglio” di Bolzano) per il contrasto al maltrattamento
minorile.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.