Il Diavolo veste il saio. Ecco un saggio dedicato a Titivillus, il diavoletto dei refusi che faceva sbagliare i copisti

titivillus-523237.jpg

Oggi si parla di… diavoli! Ebbene sì, Graphé.it Edizioni ci propone un piacevole saggio dedicato alla figura di un demone medievale, in particolare, che nel corso dei secoli si è «evoluto», diciamo così, fino a diventare una sorta di patrono di scrittori, giornalisti, tipografi. Il suo lavoro? Raccogliere refusi! Continua a leggere

Perverso e paranoico – Conoscere il Surrealismo e Dalì attraverso le sue stesse parole

Perverso e paranoico.JPG
Nell’universo artistico di Salvador Dalí ogni rigida distinzione intellettuale, ogni comoda categoria pratica, persino il più ovvio rapporto di causa-effetto, sembra implodere e dichiararsi «altro» da sé.

Continua a leggere

Non Dualismo – Le ultime considerazioni sulla vita del Maestro Nisargadatta Maharaj

Non dualismo.JPG

«Chi sono io? Che cos’è il mondo che vedo? Dove ero prima di nascere e dove andrò dopo la morte?» Sono queste le domande rivolte con maggiore insistenza a Nisargadatta Maharaj, negli ultimi anni della sua vita terrena, da centinaia di visitatori arrivati in India per ascoltare gli insegnamenti del venerabile maestro. Continua a leggere

Effetto Sherlock – Imparare a guardare con gli occhi di Victor Stoichita

Effetto sherlock.JPG

Victor Stoichita, scrittore, storico e critico d’arte, conduce una nuova, accurata indagine, invitando a comprendere le dinamiche proprie dell’arte e il modo in cui percepiamo e interpretiamo il mondo. Continua a leggere

Pescabolario – Andrea Bersani ci insegna come prendere la passione per la pesca all’amo

COVER Pescabolario low-res RGB per  web.jpg

“Quando ero piccolo odiavo mangiare il pesce. Forse perché essendo nato sotto il segno dei Pesci avevo una certa remora a mangiare i miei simili, oppure perché il pesce che cucinava mia madre era un vero orrore.” Inizia con le parole della prefazione di Massimo Giacon  il manuale di pesca scritto da Andrea Bersani ed intitolato Pescabolario. Ma prestate molta attenzione a quello che c’è scritto: potreste abboccare come pesci sole. Continua a leggere

Fine del mondo liquido – Leggere la contemporaneità dopo Zygmunt Bauman

Fine del mondo liquido.JPG

Lo stato di crisi delle società occidentali sembra ormai irreversibile: nello spaesamento e nell’insicurezza del caos globale, Zygmunt Bauman è stato un faro di insostituibile lucidità. Questo libro è il frutto di un decennale, intenso dialogo tra Bauman e
Carlo Bordoni: un comune percorso intellettuale che finisce per divergere, e proprio intorno al concetto più noto del grande sociologo polacco, quello di «modernità liquida».
La categoria della modernità liquida è ormai troppo vaga ed elusiva. Continua a leggere

Abitare Illegale – Andrea Staid ci racconta del vivere borderline grazie a Le Milieu Edizioni

abitare-illegale

Quando abbiamo smesso di costruirci le nostre case? Sappiamo molto dell’abitare informale, illegale, marginale del mondo non occidentale ma da “noi” cosa succede? Viviamo tutti uniformati in famiglie mononucleari all’interno di appartamenti in affitto o comprati? Questo saggio antropologico ed etnografico analizza le forme dell’informalità dell’abitare in occidente. Un occidente che troppo spesso viene visto come uniforme e monolitico mentre uno sguardo attento può trovare le tante possibilità di fuga praticate nelle più diverse forme.

Continua a leggere